Windows App, la soluzione innovativa per controllare il PC da remoto

La nuova applicazione “Windows App” introdotta da Microsoft permette di connettersi a distanza da un computer Windows da qualsiasi piattaforma, disponibile sia per macOS, iOS, iPadOS, PC e browser web. Questa nuova applicazione offre un accesso diretto a Windows 365, Azure Virtual Desktop, Microsoft Dev Box e ai servizi di Remote Desktop dell’azienda.

Questa nuova App sta ci sta incuriosendo molto soprattutto perché include una schermata Home personalizzabile, da cui noi utenti possiamo accedere a diversi servizi cloud e PC remoti. Le caratteristiche dell’app includono: supporto a più monitor, risoluzioni dello schermo personalizzabili, risoluzioni del display, reindirizzamento delle periferiche e tante altre funzionalità.

Sono anni che Microsoft fornisce l’applicazione Remote Desktop Connection su Windows, ma il lancio di quest’ultima app rappresenta sicuramente un passo decisamente più avanti verso il cloud computing per il sistema generale. Al momento, l’applicazione è disponibile sono in anteprima per gli account aziendali.

Nelle prossime settimane l’app sarà disponibile anche per i clienti privati. Per la versione Mac è necessario macOS 12 o versioni aggiornate, mentre per iOS/iPadOS è necessario un dispositivo con iOS o iPadOS 16 o versioni recenti. Infine, per la versione web si può accedere visitando il sito: windows.cloud.microsoft.

Cos’è Windows?

Dopo aver parlato della nuova applicazione Windows, ci teniamo anche a spendere due paroline sul sistema vero e proprio. Windows è un sistema operativo sviluppato da Microsoft per funzionare su diversi dispositivi come computer, tablet e cellulari. Si tratta di un sistema operativo multitask che utilizza un’interfaccia utente grafica (GUI).

Il sistema include:

  • Supporto per più lingue
  • Funzionalità di accessibilità che aiutano le persone con disabilità
  • Software e hardware funzionano anche su versioni precedenti
  • È sicuro e personalizzabile.

Conosciuto anche con il nome Windows OS, Win, Microsoft Windows e disponibile nelle versioni 32 e 64-bit, è in grado di supportare vari file system come NTFS, Fat, Exfat e altro ancora. Il sistema operativo Windows utilizza il kernel NT.

Tutte le applicazioni create dal sistema operativo Microsoft sono funzionali, accessibili e sicure. Inoltre Microsoft sta facendo passi da giganti anche nel settore dell’intelligenza artificiale, ricordiamo il nuovo look del motore di ricerca Bing, totalmente incentrato sul mondo dell’AI. Il settore dell’intelligenza artificiale sta attirando sempre nuovi leader del settore, anche Amazon sta focalizzando le sue forze sull’AI.

Bing è un motore di ricerca sviluppato da Microsoft. Il funzionamento di Bing, come molti altri motori di ricerca, si basa sul “crawling” o sullo scorrimento del web per indiciare le pagine web e renderle ricercabili.

Ecco i passaggi di base su come funziona Bing:

  • Crawling: Bing invia dei “ragni” o “crawler” per esplorare il web, visitando le pagine web e seguendo i collegamenti da una pagina all’altra. Durante questo processo, Bing raccoglie informazioni sul contenuto delle pagine, sui loro metadati e sulla loro struttura.
  • Indicizzazione: Bing memorizza tutte le informazioni raccolte dal crawling in un grande indice. Questo indice funziona come l’indice di un libro, elencando ogni pagina web e le informazioni rilevanti al suo interno.
  • Ricerca: Quando si inserisce una query di ricerca in Bing, il motore di ricerca consulta il suo indice per trovare le pagine web più pertinenti. Bing utilizza un algoritmo per determinare la

Dopo l’annuncio del lancio della nuova applicazione “Windows App” gli utenti non vedono l’ora di provarla sui loro dispostivi, computer e tablet.